“Il CES non è solo un evento da non perdere per i leader del settore, ma anche per i funzionari governativi al crocevia di tecnologia e politica pubblica. “Questo è un fenomeno intersettoriale di cui tutti beneficiamo”, ha affermato Gary Shapiro, Presidente e CEO del CES.

“Le migliori discussioni e soluzioni sulla politica tecnologica emergono quando il governo e l’industria lavorano insieme. Man mano che la tecnologia diventa più intuitiva, più potente e più connessa, è essenziale mostrare ai politici come le tecnologie emergenti stanno sconvolgendo e migliorando il nostro mondo e le nostre vite.”

Pink Sky Travel nel corso degli ultimi 10 anni ha avuto il piacere di occuparsi di molti rappresentanti di governi e delegazioni come il primo rappresentante delle società francesi; il MEDEF , ossia la Confindustria , principale confederazione industriale francese con 80 federazioni professionali e 122 capitoli locali e regionali al suo interno. Il gruppo rappresenta 750.000 aziende associate, il 95% delle quali sono microimprese e PMI.

Il MEDEF, ha accompagnato una delegazione di amministratori delegati e imprenditori francesi negli Stati Uniti per promuovere le startup francesi e consentire alle piccole aziende francesi di scoprire le ultime tendenze tecnologiche. La visita della delegazione al CES fa parte del viaggio d’affari organizzato da Pink Sky Travel. Al CES hanno visitato gli stand delle startup francesi e partecipato alla serate di Networking francese organizzata anche dal nostro team.

Pink Sky Travel si occupa anche di molte delegazioni regionali che supportano le start-up e gli imprenditori locali che vengono al CES, tra cui rappresentanti francesi: Alvernia Rodano-Alpi, Alta Francia, Paesi della Loira, Nuova Aquitania … molti i sindaci delle città che accompagnano le loro delegazioni per sostenere i loro attori economici locali che espongono al CES, come i sindaci di Angers o Roubaix e altre città della Francia.

Pink Sky Travel ha anche avuto il privilegio di assistere diversi candidati presidenziali francesi durante l’ultima campagna elettorale, che sono venuti al CES per incontrare gli espositori francesi al CES. Accompagniamo anche i ministri attraverso le delegazioni.

Gary Shapiro, presidente del Digital Show di Las Vegas, il Consumer Electronics Show (CES) in visita alla città dell’oggetto collegato con Christophe Béchu, sindaco della  città Francese di Angers.

Christophe Béchu, sindaco di Angers e presidente di «Angers Loire Métropole», assieme a Jean-Pierre Bernheim, vicepresidente responsabile dello sviluppo economico, della ricerca e dell’innovazione, guidano una grande delegazione di società angioine al bordo digitale ed elettronica come Qowisio,  e anche « la città degli oggetti collegati » incubattrice di start-up della regione.

Christophe Béchu al fianco di Michel Sapin, allora ministro dell’Economia, per l’inaugurazione del CES di Las Vegas.

Posizionandosi per primo, la regione Alvernia-Rodano-Alpi tra le delegazioni regionali francesi presenti, quest’ultima arrivò al CES con nuove idee innovative per conquistare il mercato. Questa posizione riflette il dinamismo della sua regione nel mondo digitale e le sue numerose start-up riconosciute a livello internazionale. La presenza di Laurent Wauquiez, presidente della regione dell’Alvernia Rodano-Alpi, candidata alle elezioni presidenziali del 2017, e Juliette JARRY, vicepresidente associato del digitale e numerosi rappresentanti della metropoli della tecnologia francese testimoniano un forte coinvolgimento della comunità nel settore digitale.

Durante la serata “French Tech” al CES di Las Vegas il 7 gennaio 2014, hanno parlato il Ministro delegato per le PMI, per l’innovazione e l’economia digitale, Fleur Pellerin, e il Presidente del Confindustria Francese, Pierre Gattaz, con una sola voce per salutare i risultati dell’alta tecnologia “made in France”.

Guillaume Delbar, sindaco di Roubaix, vicepresidente di Lille Métropole e regione Hauts-de-France al CES

Nathalie Kosciusko-Morizet e François Fillon, candidati alla campagna della presidenza francese al CES 2017 per sopportare le startup

Servizio fotografico con borse della camera di Commercio Francese, per Nathalie Kosciusko-Morizet e François Fillon, entrambi candidati alla presidenza francese, facendo una campagna orgogliosa al CES 2017

Durante la visita del CES, grande fiera Internazionale statunitense sull’innovazione tecnologica nell’elettronica di consumo, i candidati repubblicani alle elezioni presidenziali sono andati ad incontrare giovani imprenditori francesi.

Emmanuel MACRON al CES 2016:

In Las Vegas, the Macron-mania conquista la French Tech

al CES: Emmanuel Macron, ex ministro dell’industria, dell’economia e del digitale, presidente dei francesi dal 2017, visita gli attori di un’operazione di “crowdfunding” di successo per una startup francese !

SIETE UNA DELEGAZIONE REGIONALE E  PROGETTATE DI ANDARE AL CES DI LAS VEGAS CON I VOSTRI ATTORI ECONOMICI LOCALI, INIZIALI E ISTITUZIONALI ?

CONTATTATECI PER UN’ ORGANIZZAZIONE CHIAVI IN MANO